La Donna; impressioni a 14 anni. Sabrina.

La Donna; impressioni a 14 anni. Sabrina.

Messaggioda eco_admin » 26 giu 2012

La Professoressa propone

Durante il colloquio d'esame di terza media, un'alunna, discutendo la sua mappa concettuale sulla donna, ci ha letto queste sue riflessioni personali che mi hanno colpito per la loro profondità, non comune in una ragazza di circa 14 anni.


La Donna

La donna subisce, la donna piange dentro mentre ha stampato sulle labbra un sorriso, che nessun uomo riuscirà mai a capire che sia finto. Le donne aspettano, le donne crescono, le donne mentono per il bene degli altri, le donne aggiustano le cose, le donne perdonano, le donne devono badare ai figli alla casa e devono lavorare, le donne sono piene di fantasia, ma spesso questa fantasia viene soffocata. Le donne tornano anche quando non devono, le donne provano a aggiustare tutto fino alle fine. Le donne provano sentimenti e non sanno nasconderli, una donna deve pensare al marito, altrimenti non è una buona moglie, deve badare ai figli altrimenti non è una buona madre, deve avere un posto fisso nonostante ci sia la crisi, perché altrimenti non sarebbe una buona lavoratrice.
Il primo amore di una donna è il padre e l’ ultimo è quello che ti uccide, oppure quello che ti accompagna per il resto della vita.
Ma quante donne ci sono che vengono uccise, picchiate o violentate dai mariti,ex compagni, amanti? Quante sono le donne che riescono a denunciare tutto? Ma, soprattutto quante sono le donne che si tengono tutto dentro e continuano a farsi togliere un pezzo di vita ogni giorno?

Chiara G.




Immagine

Quattordici settimane.
eco_admin
Site Admin
 
Messaggi: 549
Iscritto il: 07 feb 2006

Torna a Archivio