Cancro al seno, troppi esami non fanno bene

Cancro al seno, troppi esami non fanno bene

Messaggioda eco_admin » 12 dic 2011

Attualità 27.11.2011


Fonte: dal Canada clicca qui


Immagine

Trentadue settimane.


Cancro al seno, troppi esami non fanno bene

La nuova guida raccomanda un rapporto più diretto tra la donna e il suo medico

Ottawa - Gli esami per il cancro al seno non devono essere raccomandati spesso alle donne con un rischio medio-basso di cancro al seno. A dirlo è la nuova guida redatta dalla équipe canadese dalla Preventive Health Care. Esami come la mammografia, la risonanza magnetica e l’autoesame non hanno infatti alcun effetto per le donne tra i 40 e i 49 anni. La task force ha anche lanciato l’allarme sui potenziali rischi di troppe diagnosi e di biopsie non necessarie in particolare per le donne più giovani. La nuova guida raccomanda un cambio sul numero delle mammografie per le donne tra i 50 e i 74 anni. Così come non vi è nessuna prova che l’ordinario autoesame nelle pazienti senza sintomi di cancro al seno possa ridurre il rischio di morte. La nuova guida riguarda le donne fino a 74 anni. L’ultima disponibile risaliva al 2001. «Stiamo cercando di ridefinire queste guide e allontanarle da un approccio eccessivamente prescrittivo - ha detto Marcello Tonelli, il capo della Task Force e professore al dipartimento di medicina alla University of Alberta - Dall’unica raccomandazione basata sull’età, si deve cambiare e passare a una discussione tra una donna e il suo dottore riguardo ai potenziali rischi, i benefici per permettere a ciascuna di prendere la migliore decisione».
eco_admin
Site Admin
 
Messaggi: 549
Iscritto il: 07 feb 2006

Torna a Archivio

cron